Stampa

Recupero conguaglio di perequazione dell’anno 2015. Emendamento del Ministero del Lavoro

A dicembre era stato comunicato che l'Inps avrebbe proceduto al recupero del conguaglio di perequazione dell'anno 2015 a partire dalla mensilità di febbraio 2017 e per un massimo di quattro rate.
Tuttavia le trattenute relative al recupero del differenziale negativo pari allo 0,1,%, relativamente ai ratei corrisposti nel 2015, saranno effettuate dall'istituto, sempre per un massimo di quattro rate, dalla prossima mensilità di aprile 2017, secondo quanto spiegato nella circolare Inps n. 8/2017.


Peraltro il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, su pressione dei Sindacati ha predisposto un emendamento al Decreto Milleproroghe con il quale auspichiamo che venga prorogata al 2017 la norma (art. 1, c. 288 della L. 208/2015) che ha consentito di non procedere al recupero nel corso del 2016 e dunque scongiurare l'ennesimo danno per milioni di pensionati.

© 2013 FNP CISL PIEMONTE
VIA SANT'ANSELMO 11 - 10125 TORINO - TELEFONO 011.660.44.34  - 011.660.01.27  FAX  011.65.48.172  -   EMAIL pensionati.piemonte@cisl.it